Sabato 25 gennaio ZufZone #Mente

ZufZone #Mente è la quarta tappa di una rassegna poetica strutturata in otto date, ognuna di un colore diverso.

“Questo è un invito artistico che vi richiama all’interno del Parco di San Giovanni a Trieste. Il luogo non è casuale, così come non lo è la rassegna. Questo è per noi un omaggio ad una persona che ha fatto tanto, molto, il possibile e spesso di più per l’arte e per gli artisti triestini”.

Il colore verde:

Questa nostra esplorazione avrà luogo a Il Posto delle Fragole Trieste il 25 gennaio a partire dalle 20.30 e si aprirà con un Poetry Slam, una sfida non competitiva tra poeti e poetesse, in cui a decretare il vincitore sarà il pubblico attraverso una giuria estratta a sorte dal nostro MC della serata: Theo La Vecia Verdiani.

Chi volesse partecipare ci può contattare alla mail:
zufzone@gmail.com

Sperimenteremo poi la voce di Nicolas Cunial poeta, performer e scrittore, nonché slammer di lunga data e tra i più apprezzati in Italia:

BLACK IN ⁄ BLACK OUT è un progetto intermediale composto da un libro, un ep e uno spettacolo dove poesia, musica elettronica e video si fondono per ricreare un contrasto: tra chi soffre di un disturbo mentale e vorrebbe comunicarlo e chi gli sta attorno rivelandosi però umanamente sordo.
Una spettacolo che ricerca un obbiettivo preciso: « farvi ballare durante un terremoto.

A concludere la serata, ci saranno le canzoni di Giovanni Zacchigna, cantautore italiano indipendente con all’attivo diversi EP pubblicati (“Atti giovanili” nel 2015, “Prima rotta” nel 2016) e un album ufficiale dal titolo “Le canzoni della stanza”.

Ne “Le Canzoni della Stanza” « le tematiche che i brani attraversano sono varie, ma il filo conduttore che ne scandisce la successione, risiede nell’analisi del passaggio che l’uomo compie per varcare determinate situazioni e fasi di vita e giungere in altre, come fossero delle stanze (…)

Infine, il tema “Mente” sarà per tutto il mese al centro della mostra in cui saranno esposte le opere dell’artista croata Tea Jurišić.

Tea Jurišić frequenta l’ultimo anno dell’Accademia delle Belle Arti di Zagabria e lavora nel campo della grafica con il professore e illustratore Svjetlan Junakovic. Illustratrice, pittrice e disegnatrice, ha partecipato a numerose mostre ed esibizioni. Ha lavorato anche nell’allestimento di alcuni spettacoli d’opera come ‘‘Le Rossignol’’ di Igor Stravinsky e ‘‘Orfeo ed Euridice’’ di Christoph Willibald Glück.

A tracciare questa mappa poetica sono ZufZone in collaborazione con La Collina Cooperativa Sociale, Zeno, Il Posto delle Fragole Trieste, Radio Fragola, MOLD Records e Enoteca di Cormons, che porterà un po’ di questa nostra esplorazione anche all’interno della rassegna Taglio Poetico, ideata dalla poetessa Gaia Rossella Sain.