Fe Ste Feste Festival: il calendario della seconda edizione

Archiviato il Lunatico festival prende il via nel Parco di San Giovanni, la seconda edizione di Fè Ste Feste Festival,  ciclo di sei incontri tra arte e musica organizzato dalla cooperativa La Collina al Posto delle Fragole. Da ottobre fino a marzo, un sabato al mese si alterneranno rassegne espositive  accompagnate da concerti musicali dedicando particolare attenzione ad artisti e autori musicali che operano sul territorio. Lo spazio si propone come luogo di aggregazione e contaminazione culturale, ospitando installazioni, opere pittoriche, grafiche e fotografiche e concerti di vario genere, dedicati ai giovani e non solo. Si parte sabato 15 ottobre alle 21 con un Atelier Collettivo tutto da scoprire, che stupirà per le soluzioni eclettiche e per le tecniche e i linguaggi espressivi.  Fra gli artisti presenti spicca il nome della triestina Sara Key, la cui ricerca continua di materiali e tecniche, l’ha condotta alla pirografia e alla realizzazione di sbalzi su metalli ed incisioni su vetro. L’inaugurazione è accompagnata dalla musica del gruppo Maipiùvisti con Gianni Delvecchio (chitarra), Fabio Lacetera (basso), Paolo Calella (batteria) e Corrado Bacichi (chitarra) che propongono un rock progressivo strumentale con incursioni nel blues, funk e jazz. Fè Ste Feste Festival prosegue sabato 19 novembre con l’inaugurazione della personale di Guido Zamattio, in arte Guzama, e il concerto dei Damned Pilots. Sabato 17 dicembre sarà la volta di Rossella Gaio, accompagnata dalla musica dei Masala Motel. Nel 2017 la rassegna riprende sabato 14 gennaio con le opere di Francesco Zardini e il concerto di Serafino Gega. Sabato 11 febbraio è in programma la mostra di Laura Fontanella e le note de I Ripidi, mentre sabato 11 marzo si chiude con l’esposizione di Samantha Fermo e il concerto dei Da Capo a Coda. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.