La realtà a fumetti: incontro con Claudio Calia e BeccoGiallo Editore

Proseguono le narrazioni ibride del PreLunatico Festival: mercoledì 8 giugno dalle 18.30 il Posto delle Fragole ospiterà il disegnatore Claudio Calia e BeccoGiallo Editore. Un incontro che è anche un mini-workshop con il disegnatore e web-designer Claudio Calia e l’editrice Beccogiallo.
Calia parlerà di storia del fumetto supportato da video, foto e immagini in un percorso tra diversi autori, da Art Spiegelman a Joe Sacco, per scoprire il “graphic journalism” e il ”fumetto civile”.

Beccogiallo è una casa editrice che da alcuni anni propone un catalogo di libri a fumetti caratterizzati da una forte immersione nell’attualità. Come in una redazione giornalistica o nella realizzazione di un documentario, i temi delle pubblicazioni precedono le storie che verranno poi raccontate da diversi autori, ognuno col proprio stile, ma nella condivisione di ciò che è necessario raccontare.
Claudio Calia è uno degli autori di Beccogiallo e da anni propone storie che affrontano con il linguaggio del fumetto temi complessi: il suo esordio, del 2007, fu la graphic novel “Porto Marghera – La legge non è uguale per tutti”, da cui emergeva chiara l’impostazione del suo lavoro: utilizzare il fumetto come uno strumento di racconto etico e civile della realtà, alla confluenza tra lavoro artistico e citizen journalism.
Come tutte le serate del preLunatico Il Posto delle Fragole vi aspetta con la possibilità di degustare i suoi vini e la sua cucina (si consiglia la prenotazione al 040.578.777).