A pranzo tra i libri: incontro con l’editoria delle associazioni culturali triestine

Domenica 4 febbraio 2018 alle 10.30 incontro con l’editoria delle associazioni culturali triestine

RAPPRESENTATA DA FULVIO SENARDI, AURELIO SLATAPER E DA LUCA ZORZENON

Al Posto delle Fragole, nel Parco di San Giovanni a Trieste, si terrà domenica 4 febbraio, alle 10.30 un nuovo incontro della serie “A pranzo tra i libri”, che questa volta vedrà non uno solo, ma ben tre editori presenti con la loro più recente produzione. Si tratta di tre associazioni culturali che fanno confluire la loro attività nella pubblicazione di prodotti editoriali di rilevante interesse culturale, focalizzati su argomenti di carattere storico, letterario o artistico per lo più inerenti all’area giuliana o adriatica.
Si parlerà quindi delle attività editoriali dell’Istituto Giuliano di Storia, Cultura e Documentazione, del Centro studi Scipio Slataper e dell’Associazione culturale Il Ponte rosso, che collabora con la Cooperativa sociale La Collina nell’organizzazione degli incontri domenicali al Posto delle fragole.

Le tre associazioni, che agiscono in sinergia tra loro, saranno rappresentate rispettivamente da Fulvio Senardi, da Aurelio Slataper e da Luca Zorzenon e presenteranno i volumi di più recente pubblicazione, oltre alla rivista web Il Ponte rosso, a distribuzione gratuita.
Come di consueto il dibattito verrà coordinato da Walter Chiereghin, direttore del Ponte rosso.

A seguire sarà possibile fermarsi per pranzare insieme a Fulvio Senardi, Aurelio Slataper e da Luca Zorzenon per conoscere e confrontarsi in un ambiente conviviale e informale, come quello del pranzo domenicale. Chi desidera fermarsi a pranzo, può prenotare anticipatamente al numero 040 578777
A pranzo tra i libri è un’ iniziativa culturale organizzata dalla Cooperativa sociale La Collina in collaborazione con l’Associazione culturale Il Ponte Rosso e con Radio Fragola che promuove una serie di incontri al Posto delle Fragole con le case editrici di Trieste che raccontano, con linguaggi differenti, la nostra città.